Perchè le ricette online non faranno (MAI) di te un’esperta di pasticceria vegana

 

Oggi voglio raccontarti la mia storia. La storia di Maria Luisa Lucherini.

Ti consiglio di leggerla con attenzione, perché può interessarti da vicino.

Circa 23 anni fa, a seguito di un problema di salute, ho conosciuto la macrobiotica.
Avevo iniziato a trovare le classiche ricette “fai da te”. La cucina era la mia passione. Ma, nonostante dedicassi molto tempo a questa mia passione, all’inizio i risultati erano piuttosto scarsi.

I miei dolci lasciavano a desiderare. In qualche occasione, mi è capitato di fare figuracce con i miei amici.
Credimi, non c’è frase peggiore da sentire di “Dai, la prossima volta pensiamo noi ai dolci”.

Quelle prime esperienze mi hanno fatto capire che avevo bisogno di fare un passo in avanti.

Cercare ricette “fai da te” su Internet non era abbastanza.

Fu così che cominciai a seguire corsi e a studiare, fino ad ottenere il Diploma da Cuoca e Pasticciera Naturale. Negli ultimi 23 anni, ho seguito decine di corsi e workshop intensivi presso le scuole più accreditate di settore.

Se oggi posso dire di essere un’esperta di pasticceria vegana, e non una pessima Pasticcera Amatoriale, il merito è tutto di quella scelta.

Oggi alle cene di famiglia tutti aspettano che arrivi il momento del Dolce.
A giudicare dai complimenti che oggi ricevo da parenti ed amici, i tempi in cui le mie creazioni venivano derise sono ormai molto lontani.

Cosa può insegnarti la mia storia sulla pasticceria vegana?

La morale è questa: in ogni settore ci sono vari livelli di preparazione.

Niente ti vieta di provare a cucinare dolci senza derivati animali cercando ricette gratuite su internet.

Ma devi sapere che c’è un’enorme differenza tra copiare una ricetta e seguire un corso di una scuola specializzata.

La ricetta ti dà la lista degli ingredienti, ma non ti aiuta in alcun modo ad arrivare in maniera efficace al risultato finale.

Invece una scuola ti insegna come e perché usare determinati ingredienti, rendendoti capace di preparare altri dolci ed altre ricette in totale autonomia.

E, soprattutto, ti eviterà pessime figure con le persone a te più care.

Cos’ ha a che fare questa storia con te?

Probabilmente anche tu, in questo momento, sei alla ricerca di una ricetta gratuita.

Se hai visto il nostro Video Gratuito, vorrei che ricordassi questo concetto, per me molto importante, la verità è una sola:

non possiamo definirci in grado di rendere i nostri dolci sani e soprattutto gustosi, solo seguendo delle ricette online ed affidandoci alla sorte.

Riuscirci non viene proprio naturale, è piuttosto un’arte. Un’ arte che pero’ si può imparare. Soprattutto se a insegnartelo c’è una persona specializzata.

Riuscire ad ottenere gli stessi risultati di un dolce tradizionale, usando ingredienti sani e senza derivanti animali, è molto difficile. Capita spesso di ottenere sapori che lasciano a desiderare. Per non parlare dell’aspetto estetico.

E sono sicura che lo hai provato personalmente, quindi sai di cosa parlo.

Oggi ti voglio rivelare come ottenere finalmente ottimi risultati senza spendere un’occhio della testa e senza doverti spostare in un’altra città per seguire un costoso corso di Pasticceria.

Oggi per imparare a cucinare dolci vegani che non suscitino le risate dei commensali una persona come te ha due possibilità:

1) Seguire, come detto, ricette gratuite online, con risultati spesso pessimi.

2) Seguire una scuola, con insegnanti specializzati, ed imparare a cucinare le più famose ricette in totale autonomia.

Molte persone scelgono la prima strada. Ed è per questo che, pur dedicando tempo alla creazione dei loro dolci, ottengono scarsi risultati, ovvero dolci senza alcun sapore o dall’aspetto inquietante.

Se ricordi, è esattamente ciò che è successo a me, nei primissimi tempi in cui cominciai ad interessarmi di Pasticceria Vegana.  

Purtroppo internet ci riempie di informazioni, ed è difficile saper selezionare le migliori a cui prestare la nostra attenzione.

Infatti oggi è molto facile trovare ricette online, ma che poi nel concreto non migliorano le nostre abilità culinarie facendoci, di conseguenza, sprecare tempo.

Paradossalmente le scuole, pur avendo insegnanti specializzati, non riescono a ricevere la stessa attenzione. Questo perché non tutti coloro che hanno la passione dei dolci vegani sono disposti a spendere migliaia di euro per dei corsi professionali.

La soluzione a questo problema c’è, e si chiama Dolci Vegani.

Dolci Vegani è la prima scuola di cucina per dolci online.

Dolci Vegani ti permette di avere in un colpo solo sia i vantaggi di una scuola altamente specializzata, sia i vantaggi di frequentarla su internet.

dolci-vegani-1 copia

In altre parole, sarai in grado di seguire le nostre lezioni direttamente da casa tua, e rivederle ogni volta che vuoi.
Se un concetto non ti sarà chiaro, potrai semplicemente riguardare la parte del video che ti interessa.

In tutti gli altri corsi questo non è possibile.

Crediamo, dunque, che Dolci Vegani sia la scuola di cucina per dolci senza derivati animali che offra la miglior esperienza di apprendimento in assoluto.

Per darti una piccola dimostrazione voglio svelarti una strategia rapida e nello stesso tempo straordinariamente efficace per migliorare da subito i tuoi dolci vegani.

Eccola.

Poiché credo che sia il metodo migliore ho preparato questo esempio.
Immagina di aver provato a realizzare una dolce sano, con soli ingredienti naturali. Probabilmente, questo sarebbe il tuo risultato:

prima7

Come ti sembra questo risultato? Proveresti un po’ di vergogna ad offrirlo ai tuoi amici o alla tua famiglia?

Ho la parola adatta per descriverlo: IMPRESENTABILE. L’ho scritto apposta così per rendere evidente che questo è il modo SBAGLIATO di presentare questo dolce.

Vediamo come presentarlo al meglio.
Ecco una foto:

dopo5

Hai visto cosa ho fatto?

Ho semplicemente scelto il metodo adatto per utilizzare dei coloranti naturali, al posto di quei dannosi e costosi coloranti comunemente usati da tutti i pasticceri.

Dare colore e un bell’aspetto ai propri dolci non è facile e spesso è qui che i Pasticceri Vegani amatoriali compiono gli errori più grandi.

Senza una preparazione teorica adeguata, sarà difficile per chiunque sapere quando e come usare i coloranti naturali. L’improvvisazione porta spesso a risultati pessimi, come nella prima foto.

Mangeresti un dolce del genere?

Io no! L’aspetto non è affatto invitante.

Vediamo come ottenere questo risultato senza utilizzare dannosi e costosi coloranti artificiali, ma semplicemente sostituendoli con coloranti 100% sani e naturali:

Riducendo in purea questi coloranti o estraendone il succo, oppure facendoli essiccare per poi polverizzarli, si ottengono le seguenti colorazioni naturali:

  • il lampone e la ciliegia forniscono un bellissimo colore rosa
  • dalle more e dai mirtilli otteniamo il lilla
  • la clorella, il matcha e lo spinacio colorano di verde
  • la carota e la curcuma ci forniscono il giallo
  • la carota ci dà l’arancione;
  • la barbabietola abbinata al cacao colora naturalmente di marrone
  • la spirulina ci rilascia l’azzurro.

Tutti questi ingredienti  possono essere aggiunti alle creme, ai budini, alle panne vegetali montate, alle paste di mandorle o di zucchero, per decorare le superfici e i bordi dei tuoi dolci.

Come puoi notare, il segreto in questo caso non è la preparazione, è CONOSCERE gli ingredienti da usare!

Infatti anche il dolce più buono del mondo, presentato come quello della prima foto, verrebbe rifiutato da tutti.

Curare la decorazione delle tue creazioni ti sarà molto utile per evitare che le persone abbiano pregiudizi sui tuoi dolci senza nemmeno assaggiarli.

E queste cose non si imparano leggendo ricette gratis online, perché alla base di tutto ci deve essere sempre metodo e conoscenza.

Questo è solo un esempio di ciò che può insegnarti la Scuola di Dolci Vegani.

In Dolci Vegani potrai:

  • imparare come cucinare in modo sano e genuino sostituendo i derivati animali con quelli vegetali 
  • eliminare dalle tue ricette ogni sostanza tossica contenuta nel 95% degli alimenti più comuni
  • partecipare ad una community con cui scambiare consigli su ingredienti e preparazioni, condividere ricette e aumentare le tue conoscenze sulla sana alimentazione
  • consultare una chef (me) con molti anni di esperienza nella pasticceria vegana

Per concludere, voglio farti un altro regalo

l’accesso gratuito alla prima lezione della scuola e al gruppo chiuso su facebook dedicato agli allievi

Sì, VOGLIO SUBITO LA PRIMA LEZIONE E L’ACCESSO AL GRUPPO ALLIEVI

A presto,
Maria Luisa Lucherini
Fondatrice DolciVegani.com